domenica 26 aprile 2009

Ci vorrebbe un amico

Vado al cinema solo due o tre volte all'anno, e vado a vedere preferibilmente film italiani, dato che quelli stranieri li posso vedere tra un annetto (e pure in lingua originale) su Sky (apprezzata anche dal mio amico Husker). Ieri sera ho visto Questione di cuore , toccante e bello per recitazione (bravissimi) e contenuti (importanti), un po' meno "esteticamente", per i miei gusti (ci sono film che per me sono belli da guardare e basta, al di là della storia e dei contenuti). Un film delicato, raffinatamente intenso e leggero nonostante argomenti come la morte e l'amicizia fra persone di diversa estrazione sociale e culturale (temi che potevano portare al patetico). Per una critica più approfondita leggete la Tornabuoni e il Mereghetti, due schede che condivido.
Coincidenza curiosa: sono andato a vederlo contemporaneamente a un mio carissimo amico di Milano. Quando si dice sincronicità! E il giorno dopo a pensarci sopra e messaggiare, da due città diverse. A cosa servono gli amici, anche se lontani.
Ah, lunedì tutti a prenotare un bell'elettrocardiogramma :-)

6 commenti:

olioesale ha detto...

Torno ora da vedere "questione di cuore" e subito vado a cercarlo in rete, è un modo per prolungare le sensazioni che la visione di un buon film mi lasciano. Perchè "questione di cuore" è un bel film, è un film che impartisce una profonda lezione sull'amicizia, di due uomini accomunati da una patologia, diversi tra loro per estrazione sociale ma così in fondo complementari. Kim è tre volte bello e intenso, anche se hanno cercato di cammuffarlo rimane sempre il grande kim, grazie Francesca per avere messo insieme questa insolita coppia

Amar Egeo ha detto...

A proposito di film da vedere, l'altro giorno ho visto "Gran Torino" di e con Clint Eastwood. FILMONE!! A mio parere uno dei film più belli degli ultimi anni... Consigliatissimo!

Mik

luly ha detto...

Lontani? Non importa. E' importante, invece, sapere che sono lì.Per noi. E noi per loro.
Notte.....prenoto anch'io!

LaCoccinella ha detto...

La cosa più bella per me è andare al cinema con un'amica/o e commentare insieme. O trovarci a piangere o a ridere insieme... condividere!

Christopher McCandless ha detto...

La felicità non esiste se non è condivisa.

Anonimo ha detto...

Bello !!!!