mercoledì 8 aprile 2015

Hiroshima mon amour



Tutto il giorno che giro per Torino con questa vecchia canzone in testa. Non so perchè, nè me lo chiedo. So solo che avevo comprato il 45 giri nel 1977, sul retro c'era Rockwrock, altro pezzone.
E che parole poi:
Somehow we drifted off too far
Communicate like distant stars
Splintered voices down the phone
The sunlit dust, the smell of roses drifts, oh no
Someone waits behind the door
Hiroshima Mon Amour
Riding inter-city trains
Dressed in European gray
Riding out to echo beach
A million memories in the trees and sands, oh no
How can I ever let them go?
Hiroshima Mon Amour
Meet beneath the autumn lake
Where only echoes penetrate
Walk through Polaroids of the past
Future's fused like shattered glass, the sun's so low
Turns our silhouettes to gold
Hiroshima Mon Amour


3 commenti:

ReAnto R ha detto...

2 pezzoni

Alberto T ha detto...

...ho i primi tre loro vinili...poi FINE...non mi è piaciuto il resto..e il cambio di cantante!

Alberto T ha detto...

...ho i primi tre loro vinili...poi FINE...non mi è piaciuto il resto..e il cambio di cantante!