lunedì 9 ottobre 2017

Colori differenti


Sono stanco, sono esausto
Potrei dormire per mille anni
Mille sogni mi sveglierebbero
Colori differenti, fatti di lacrime

I am tired, I am weary
I could sleep for a thousand years
A thousand dreams that would awake me
Different colors made of tears

domenica 8 ottobre 2017

Così lontano, così vicino

Spesso sono i libri a venirci incontro e trovarci, non siamo noi a trovare loro (perlomeno consciamente).

Sono "incappato" in questo libro (tra l'altro del 2009, neanche una novità) perchè messo "di faccia" nella deliziosa libreria Ubik di Voghera, in un momento della mia vita in cui avvertivo il progressivo allontanarsi e diradarsi del Prossimo, inteso come persona vicina in tutti i sensi. Un momento di solitudine cosmica, un senso di straniamento psicogeografico, una perdita di senso inteso anche come movimento e direzione.
E queste dense 128 pagine mi hanno (purtroppo) confermato nelle mie sensazioni: tutto e tutti ci stanno allontanando, tutto contribuisce a sentirci e ad essere più soli e lontani, proprio ora che la comunicazione è globalizzata e illimitata (o forse proprio a causa di questo).

Non so nè se nè quando queste sensazioni verranno mai confutate dalla realtà, nei prossimi pochi anni della mia vita.


mercoledì 4 ottobre 2017

Insieme, soli


Sola
Quanta gente sola
Che si fa una foto
Per non sentire il vuoto
Nell'anima sola
Sola
Quanta gente in fila
Che ci sono i saldi
Di fine stagione
Non siamo andati al mare
Pieno di gente sola
Noi due come coglioni
A sperar che ancora
Il mondo migliora
Finirà l'inganno
Per possedere tutto
Per ritrovarsi soli
Più poveri e più soli
Solo
Felicemente solo
Perché tu sei presente anche se distante
Da tutta questa gente
Ritrovarsi in casa senza genitori
Sul matrimoniale
A scoprir l'amore
Fingersi felice
Con cento mi piace
E tutti questi amici mai visti né sentiti
Soli
Mai più da soli
Soli
Insieme, soli

La musica non è granchè, suvvia, lo si ammetta, ma Bobo e i suoi testi hanno sempre il loro perchè.

martedì 3 ottobre 2017

Imparare a volare senza ali


Se ne è andato Tom Petty, figura onesta e super-rispettabile della mia musica.
Questa è una canzone che ho amato molto, tanti anni fa. Quando ero più giovane e pieno di energie, e pensavo che fosse possibile imparare a volare senza avere ali.
Ora non lo penso più: nè che sia possibile, nè che io abbia (e forse abbia mai avuto) quelle ali.

Johnny Cash - I won't back down (by Tom Petty)

sabato 30 settembre 2017

Sonni d'oro


Il mese di ottobre si apre all'insegna di questa ninna nanna perfetta per il momento. SONNI d'oro, chè i sogni fanno solo male, o sono inutili.

Cross over and turn
Feel the spot don't let it burn
We all want we all yearn
Be soft don't be stern
Lullaby
Was not supposed to make you cry
I sang the words I meant
I sang