domenica 28 maggio 2017

Un filo lungo 40 anni


Ed eccolo qui, un altro dei miei dischi preferiti del 2017: significativamente arriva da un gruppo che amo da 40 anni e che dopo 40 anni fa ancora dischi ispirati e convincenti che mi emozionano. A luglio suonano a Milano, cercherò di andarci.
I Wire sono i miei rollinstons.

mercoledì 24 maggio 2017

Anais dal vivo stasera






















Stasera prima di suonare al Kitchen mi trovate insieme a Vera Vittoria Rossa ai Giardini Luzzati, verso le 20:00. Al Kitchen invece verso le 22:00.
Buona serata!

martedì 23 maggio 2017

Pugni nello stomaco


La settimana è iniziata con mio figlio che mi dava una notizia tragica e terribile: si resta di marmo, quando senti che il figlio di un tuo conoscente si è tolto la vita. Penso sia il dolore più grande immaginabile per un genitore, vedere morire il proprio figlio.
In questa giornata allucinata si sono avvicendati messaggi e telefonate tra vecchi amici sulla fragilità dei ragazzi di oggi, sul "male di vivere" che ti inghiotte anche quando apparentemente non ne avrebbe ragione nè causa (vedi Chris Cornell), sui momenti cupi superati, le paure, le speranze, le aspettative deluse. E i pugni nello stomaco che la vita, come è successo oggi, ci sa dare.

domenica 21 maggio 2017

Ritorno a Twin Peaks


Finalmente stanotte (alle 3...) prima puntata della nuova serie di TWIN PEAKS, culto assoluto del sottoscritto e di suo figlio Alessandro. Non sto a dire quanto David Lynch sia il nostro regista preferito, e quante emozioni e visioni ci abbia regalato negli anni.
Non credo che questo "ritorno" mi deluderà, ma ne riparliamo fra 18 puntate. Quando il sogno anzi l'incubo finirà.

venerdì 19 maggio 2017

Il buco nero di Chris Cornell


La morte (il suicidio) di Chris Cornell mi ha colpito duro, per varie ragioni. 1. era mio coetaneo 2. lo seguivo e stimavo come artista (una voce pazzesca) da oltre 25 anni, dal primo disco dei Soundgarden (di cui ho tutti i dischi in vinile, per dire). 3. la coincidenza (emotivamente micidiale) della data: la stessa di Ian Curtis dei Joy Division.
Non ho molte parole davanti a fatti come questo, ognuno ha i suoi demoni con cui combattere, convivere, morire. Riposa in pace, stanco leone.

domenica 14 maggio 2017

"I'm near the end and I just ain't got the time"



Come down off your throne and leave your body alone.
Somebody must change.
You are the reason I've been waiting so long.
Somebody holds the key.
But I'm near the end and I just ain't got the time
And I'm wasted and I can't find my way home.
Come down on your own and leave your body alone.
Somebody must change.
You are the reason I've been waiting all these years.
Somebody holds the key.
But I'm near the end and I just ain't got the time
And I'm wasted and I can't find my way home.