mercoledì 27 maggio 2015

BOB MOULD - No Reservations / Hardly Getting Over It (live 2009)


Beh, a parte il lapalissiano link con il podcast di cui sotto, volevo dire che questi due pezzi, eseguiti COSI' dal mio idolo Bob, dicono molto di me, in questi ultimi mesi. L'avventura e l'incertezza dell'essere senza reservations a 51 anni, E l'affrontare il senso di morte e malinconia che la morte di mio padre ha portato qualche mese fa. Comunque, anche se a fatica (hardly), ci sto passando sopra, me ne sto facendo una ragione.
E questa estate, in Sardegna, sorriderò di nuovo come sempre faccio da 40 estati a questa parte.

Husker Gazzarra


Su gazzarra.org potete ascoltare il podcast della puntata sugli Husker Du fatta da Diego e Matteo (grazie ragazzi). Il suono all'inizio è pessimo, poi si aggiusta. Buon ascolto. 

martedì 26 maggio 2015

E stavolta chi voto??

Domenica ci sono le elezioni regionali, e io non sono mai stato più indeciso e confuso. Pensavo col tempo di "fissarmi" politicamente e invece sono state tante e tali le delusioni che stavolta non so proprio cosa nè chi votare. Certo non seguirò i suggerimenti della foto, perchè votare è importante, c'è gente che ha dato la vita per questo diritto et cetera, peró...boh! Voteró d'impulso, domenica.

lunedì 25 maggio 2015

R-esistere

È un periodo che bloggo poco: sono molto preso dal lavoro che, per quanto mi piaccia assai, essendo autonomo finisce per essere totalizzante (ossia: teoricamente lavoro quando voglio, praticamente lavoro sempre, giorno, notte e festività). Sarà l'entusiasmo del neofita, o l'ansia di prestazione e rivincita. Sarà che pretendo troppo da me stesso, e mi sembra di non fare mai abbastanza. Sta di fatto che mi regalo pochissimo tempo libero personale. Dal primo giugno FORSE saró meno sotto stress. 

sabato 16 maggio 2015

Lunedì is a Husker dì



Lunedì prossimo sintonizzatevi (on line) su gazzarra.org verso le 23: sentirete Diego Curcio e il sottoscritto che fanno la loro dichiarazione d'amore per gli Husker Du, questo perdente trio di Minneapolis che negli anni 80 scaldò e a volte infiammò il nostro cuore. Metteremo dischi e soprattutto (annunciazione, annunciaziò) il sottoscritto imbraccerà la sua chitarrina e un microfono e darà le sue versioni di alcune canzoni di Bob Mould (e soprattutto Grant Hart).

Nei giorni successivi sarà disponibile il podcast dell'evento (eh sì, per me è un evento: non so quanti anni sono che non canto più in prima persona).

Anche questi sono anni importanti.

venerdì 8 maggio 2015

Il nuovo disco dei Fenomeni



Nei migliori negozi di importazione d'Italia (dato che la produzione è belga) troverete il nuovo vinile lonplein (o ellepi che dir si voglia) dei Fenomeni, gruppo in cui mi pregio di suonare la batteria e fare i cori.

Come sentirete dal sampler, ci siamo evoluti, rispetto al 1967 del primo disco, ora siamo alla fine degli anni 60, molta acqua è passata sotto i ponti, e molti sogni dentro alle nostre menti. Il disco ha degli ospiti di eccezione: il cantante delle Electric Prunes (che fa il narratore, essendo il disco un "concept") e il leader dei mitici Phantom's al flauto.

Gente, cosa posso dire se non che ne sono orgoglioso e che mi sembra un discone memorabile?

Prossimo appuntamento dal vivo al Festival Beat di Salsomaggiore.


Fenomeni: Mai Più/C'è Fango (new 2015 single sampler)


Questo invece è un assaggio del 45 giri che farà ballare e scatenare i giovani bitt scapestrati e confusi nella imminente estate del 1969 (o siamo già nel 1970?).