martedì 31 marzo 2020

Non sarà come prima





















Questa pandemia cambierà tante cose, nel pubblico e nel privato. Già questi giorni di stop ci stanno (plurale maiestatis?) portando a riconsiderare tante cose, valori, situazioni. Anche solo rimettendo in ordine foto, ricordi, documenti, la casa, abbiamo modo e tempo di riflettere sul passato e pensare se vogliamo che sia uguale il futuro, ammesso e non concesso che sia concretamente possibile. In questi giorni, quando non riusciamo a astrarci/distrarci, stiamo riconsiderando tutto: valori spirituali/materiali, amicizie, affetti, la salute, il lavoro, l'Europa, lo Stato, la Storia privata e pubblica.
Niente e nessuno è come prima, dopo aver attraversato un deserto.

domenica 29 marzo 2020

Ditemi quando è finita



Nel frattempo per fortuna ci sono libri, film e tanta musica a riempire il grande vuoto creato dal Lockdown. Per non stare a pensare alle disastrose conseguenze economiche che questo Lockdown avrà. Per ora cerco di uscirne in salute fisica e mentale, e sarebbe già un grande risultato.

Yeah you say it's a waste
Oh not to learn from mistakes
Yeah it's really a shame
Oh and the scars that you show
Yeah might as well be for show
Oh it means nothing to me
And I really don't know
'Cause I don't wanna know
Yeah tell me when it's over
Tell me when it's over
Oh let me know when it's done
Oh hey that's some kind of answer
Yeah but no question was posed
Ah you got a real imagination, man
And I really don't know
'Cause I don't wanna know
Yeah tell me when it's over
Tell me when it's over
Oh let me know when it's done
And I really don't know
And I really don't know
And I really don't know
'Cause I don't wanna know

mercoledì 25 marzo 2020

Difficile volare



Please give me a second grace
Please give me a second face
I've fallen far down
The first time around
Now I just sit on the ground in your way
Now if it's time to recompense for what's done
Come, come sit down on the fence in the sun
And the clouds will roll by
And we'll never deny
It's really too hard for to fly.
Please tell me your second name
Please play me your second game
I've fallen so far
For the people you are
I just need your star for a day.
So come, come ride in my my street-car by the bay
For now I must know how fine you are in your way
And the sea sure as I
But she won't need to cry
For it's really too hard for to fly.

Quando l'epidemia finirà


martedì 24 marzo 2020

Ne usciremo cambiati



Questi giorni di lockdown, il chiudersi in casa, il non uscire mai, i grossi se non drammatici problemi economici che ne seguiranno, i silenzi, il ripiegamento, le riflessioni, le riscoperte, le nostalgie: ne usciremo tutti cambiati, da questo Coronavirus, volenti o nolenti. Sta a noi, se non stiamo male, approfittare di queste giornate irreali, reagendo al panico e alla tristezza a cui questo Grande Vuoto improvviso ci porta insidiosamente.
Non so, non credo che avremo molte forze ed energie per festeggiare, ma sicuramente niente e nessuno sarà come prima. Avremo capito tante cose.

lunedì 23 marzo 2020

Bisogno di contatto



"Tu significhi il mondo, il mondo vero per me
per cui guardarti andare via è come
guardare un film al rallentatore
Tutto quello che tocco diventa polvere
e chiunque a cui mi rivolgo mi si rivolta contro
Strano il modo in cui accettiamo tutto, vivendo insieme
Strano il modo in cui ci autodistruggiamo, morendo insieme
Tutta la bellezza viene data per scontata
Tutto il dolore si frappone nella nostra strada
Il contatto è il punto, ne ho bisogno
Contatto te, perchè ho bisogno di te
Tu mi tiri fuori da me stesso
Tu puoi prendere quello che vuoi da me
perchè ti conosco, mi odi quando sono pazzo
è un lato dell'amore che non hai mai voluto vedere
Il contatto è il punto, ne ho bisogno
Contatto te, perchè ho bisogno di te"

domenica 22 marzo 2020

Non è come essere in guerra, via





















In guerra sono medici, infermieri, e tutti quelli che stanno combattendo col Coronavirus. Loro sì che stanno facendo una guerra.