lunedì 16 febbraio 2009

La felicità non è reale se non è condivisa

-Dove vai?
-In Alaska!

La vita, il suo orizzonte, non finisce mai, neanche a 45 anni.
Tutto può ancora cambiare, se non addirittura migliorare.
L'importante è non rinunciare MAI a questo pensiero, questa intenzione.
Un misto di orgoglio, malinconia e leggerezza: sembra quasi felicità.
Sono un ragazzo fortunato :-)

3 commenti:

grillo parlante ha detto...

I sogni bisogna regalarseli da soli: nessuno te li regala, bisogna meritarseli.

silvano ha detto...

Aggiungerei anche che ci vuole coraggio per sognare.

Elsa ha detto...

vero...ci vuole coraggio! Tanto tanto.
Elsa