venerdì 1 gennaio 2010

Sono solo coincidenze


Premetto subito che non credo nè ho mai creduto nell'astrologia. Non la ritengo una scienza quanto piuttosto una superstizione, una psicologia di bassa tacca, gestita spesso da personaggi con pochi scrupoli che si guadagnano da vivere con vaticini e consigli vaghi e retorici che possono essere fatti propri da quasi tutti, non andando mai nello specifico. Il futuro fa così paura che averne qualche anticipazione rassicura e conforta un po'. PERO'.
Però l'anno scorso questo inquietante personaggio aveva azzeccato le mie previsioni in maniera molto specifica (con date e luoghi, per es. "cambierai lavoro in primavera"), e anche per il 2010 ci sono delle previsioni molto precise e cronologicamente plausibili (scadenze, bilanci). Gli è andata bene con me e con altri 9 no? Sono solo coincidenze? E un bel machissenefrega?
Ne riparliamo se/quando quelle previsioni si avvereranno. E' evidente, a questo punto, che sono previsioni di miglioramento economico e cambiamento personale. Vedremo.

2 commenti:

Franco Zaio ha detto...

E mi tocco gli zebedei, anche, però.

stefania248 ha detto...

...e fai bene...